\\ : Articolo : Stampa
Tra le tante schifezze del pacchetto sicurezza...
Di Annalisa (del 19/06/2009 @ 10:29:40, in In Italia, linkato 503 volte)


Bambini invisibili per legge!
18 giugno 2009 - di Tonio Dell’Olio

Tra le pericolose novità contenute nel “Pacchetto Sicurezza” c’è una norma che rischia di pregiudicare gravemente il futuro dei bambini stranieri nati in Italia e delle stesse comunità migranti.
È quella che rende di fatto impossibile per i genitori migranti “irregolari” l’iscrizione all’anagrafe dei figli. La legge in discussione prevede che tra i certificati da presentare al Comune per iscrivere i nascituri è necessario esibire il permesso di soggiorno. La conseguenza immediata di questo provvedimento è che le “mamme clandestine in Italia” non vorranno più partorire negli ospedali e che, qualora riuscissero a dare alla vita i propri figli in casa, non li iscriveranno all’anagrafe per non rischiare l’espulsione.
L’organizzazione Terres des hommes ha promosso una raccolta di firme per chiedere la cancellazione di questa norma e pertanto invito tutte e tutti a firmarla in internet al seguente indirizzo:
http://www.terredeshommes.it/bambiniinvisibili.php.
Se la norma passasse quei bambini resterebbero senza identità e senza diritti. Ma è evidente il rischio di dare quei bambini in adozione alla malavita che lucrerebbe anche su queste giovani vite inserendole nel giro della compravendita di bambini se non di organi. Straziante per chiunque nutra ancora un sentimento di umanità.