\\ : Articolo : Stampa
Hydromania: la risposta alle accuse di razzismo, ahimč
Di Annalisa (del 13/06/2008 @ 22:27:37, in In Italia, linkato 1904 volte)

  
 
Questa la mail ricevuta dalla direzione di Hydromania, ieri:
 
Signora Annalisa Melandri, la informiamo che sta utilizzando il logo Hydromania, che è un marchio privato di nostra esclusiva proprietà, sul suo sito personale senza nessuna autorizzazione da noi concessa.  Pertanto la diffidiamo, fin da ora, a cancellarlo dal suo sito entro e non oltre 24 ore, compresi i link di collegamento ai nostri indirizzi e-mail, assolutamente non autorizzati ,onde evitare azioni legali nei suoi confronti.
 
Potevano scrivere tante altre cose, potevano inventarsi che  l’addetto alla biglietteria ha agito liberamente, che quindi si dissociano da tali iniziative di selezione razziale della clientela del tutto arbitrarie e che avrebbero preso provvedimenti. Magari era tutto falso, magari davvero  agli addetti della biglietteria  viene ripetuto ogni mattina di non far entrare rom, zingari, negri, animali, marziani... e di annusare tutti coloro che entrano come qualcuno qui (commento n. 21 propone di fare nelle nostre scuole pubbliche). Avrebbero potuto anche stare zitti e non scrivere nulla, avrebbero potuto perfino scrivere una bella lettera a Repubblica... Ma Berlusconi docet... ci vuole la mano dura, con tutti, dai clandestini, agli abitanti di Chiaiano, dai giornalisti, ai magistrati...etc... etc... L’Italia si adegua.  Vietato protestare. E tra un po’ cari amici, guai a protestare tutti insieme. Ci sta pensando  la Marcegaglia ad abolire la Class Action. Non è anche lei che sta governando questo paese? : - (
 
P.S.
A proposito:
Mosaico Arredamenti ha denunciato il blogger Sergio Sarnari chiedendogli 400.000 euro di danni per diffamazione perchè costui si era permesso di raccontare in un post, documentandoli,  i disservizi riscontrati in una consegna di mobili da parte del noto mobilificio.
La blogosfera sta testimoniando grande solidarietà a Sergio Sarnari per quanto accaduto.
Sul sito di Marco Camisani Calzolari c’è una lettera all’Amministratore di Mosaico Arredamenti che si può firmare lasciando il proprio nominativo tra i commenti. Vi pregherei di farlo questa sera stessa. Domani la lettera verrà inviata con tutte le firme al destinatario. Purtroppo ne sono venuta a conoscenza soltanto questo pomeriggio.