\\ : Articolo : Stampa
Lettera di Aldo Forbice
Di Annalisa (del 14/03/2007 @ 00:05:03, in Dis-informazione/Des-información, linkato 10366 volte)
Questa è la risposta ricevuta da Aldo Forbice in data odierna:
Lei ha scritto un sacco di frottole, almeno per quanto mi riguarda. Non ho mai menzionato quel signore venezuelano. Anzi ne sconoscevo l'esistenza prima della sua e-mail. Mi chiedo chi le dà  il diritto di accostarmi ad altre persone e di inventare di sana pianta fatti mai esistiti. Se lei trova una mia citazione, una sola, del signor Alejandro Peña Esclusa, avrà  diritto a un superpremio. Ma, siccome non la troverà, ho diritto almeno alle sue scuse. Si ricordi, comunque, che la querela è sempre pronta per la diffamazione.
Cordiali saluti.
Aldo Forbice
 
Il Sig. Forbice,  in risposta a queste mie due righe: 
COME MAI MI DOMANDO SI PARLA DI LUI ( Peña Esclusa) A RADIO 1 RAI NELLA TRASMISSIONE ZAPPING CONDOTTA DA ALDO FORBICE FACENDOLO PASSARE COME L’OPPOSITORE MODERATO DI CHAVEZ QUANDO IN REALTA’ DAL SUO SITO INCITA A UN GOLPE MILITARE? 
tra la possibilità di intraprendere un dialogo costruttivo, e la via delle minacce e delle falsità, ha scelto quest’ultima. Invece di promuovere uno scambio di vedute, come la sua professione richiederebbe, ha scelto la prepotenza  che crede di poter esercitare in virtù del suo ruolo.
D’altra parte questo è l’atteggiamento che lo caratterizza nel corso delle sue trasmissioni, dove abitualmente sbatte il telefono in faccia a coloro i  quali non la pensano come lui…
In questo caso, vista l’evidente falsità racchiusa nella frase : “Non ho mai menzionato quel signore venezuelano. Anzi ne sconoscevo l'esistenza prima della sua e-mail”,  è evidente  anche il fatto che il Sig. Aldo Forbice esercita una professione  che poco si addice alla sua indole.